Sign in with Google+ Sign in with LinkedIn

Premio didattica del Folklore

5fo3hzgaL’Università del Crocese (Scuola di Tradizioni), I^ Circoscrizione Arpi-Croci (Comune di Foggia), nella persona dell’insegnante Angelo Capozzi consegna un meritassimo riconoscimento: “PREMIO DIDATTICA DEL FOLKLORE ”, alla Professoressa Grazia Galante per il pluriennale impegno nelle scuole della nostra provincia diretto a promuovere la ricerca e la salvaguardia della nostra cultura tradizionale.

 

IL FOLKLORE: UN BENE PREZIOSO

Tutti, ormai, parlano dell’importanza del folklore, del recupero delle radici, dell’ “identità territoriale”, ma in fondo si fa pochissimo per le nostre tradizioni e ciò è dimostrato dallo scarso numero di pubblicazioni relative ad esse, dalla mancanza di sensibilità reale di molte istituzioni, dal poco interesse per tale disciplina che la scuola dimostra, nel suo insieme (nonostante il Ministero della Pubblica Istruzione abbia destinato una parte cospicua del programma scolastico allo studio del territorio). La quasi totalità delle pubblicazioni, delle iniziative relative alla storia e la cultura del nostro territorio è frutto del lavoro di singoli operatori culturali che utilizzano tempo e risorse personali, per salvare cioè che poi sarà un bene pubblico. Se riflettiamo sul fatto che il folklore, oggi, non è più solo motivo di nostalgia e di vecchi ricordi, ma va diventando un punto di riferimento insostituibile per le nostre società moderne, ormai in crisi permanente, non si capisce il suddetto disinteresse. Forse per questo è nato, presso l’Università del Crocese,Scuola di Tradizioni - Prima Circoscrizione Arpi - Croci (Comune di Foggia)  il “PREMIO DIDATTICA DEL FOLKLORE”: si vuole spingere il mondo della scuola, ma anche quello istituzionale e dell’associazionismo culturale, a non perdere altro tempo (anche perché gli ultimi anziani ci stanno lasciando), dedicandosi finalmente alla raccolta, alla salvaguardia e alla riproposizione del nostro ricchissimo patrimonio tradizionale (festività, cucina, erbe medicinali, fiabe, giochi, balli, dialetto, fiere, mestieri, ecc.).

Il primo premio non poteva non andare alla Professoressa Grazia Galante, che ha svolto numerosissime ricerche relative al folklore nelle scuole medie garganiche dove ha insegnato. Proprio partendo da tali ricerche, partendo dal mondo della scuola è nata in lei il desiderio di salvare, almeno in parte il folklore sammarchese (anche se non mancano sporadici contributi precedenti al suo lavoro). Ha pubblicato, di conseguenza grossi volumi sui proverbi, un dizionario sammarchese scritto col fratello Michele, libri sulla cucina, sulla religiosità popolare, sulle fiabe, sul vangelo popolare, ecc. riserbandoci, per il futuro ancora molti lavori fondamentali, che vanno ad indagare altri campi delle tradizioni di San Marco in Lamis.

Angelo Capozzi (studioso di Storia e Folklore della Provincia di Foggia e insegnante dell’Università del Crocese - Scuola di Tradizioni).

 

Chi c'è online

Abbiamo 20 visitatori e nessun utente online

Proverbi

  • Ogne recchézza dalla tèrra viène, ogne allegrézza dallu còre viène.
    image Ogni ricchezza viene dalla terra, ogni gioia viene dal cuore.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Gallery