Sign in with Google+ Sign in with LinkedIn

Giochi

giochi

Ho perso la pecorella

Dopo avere scelto con la conta la pastorella, le bambine si disponevano in cerchio, al cui centro si poneva la prescelta che dialogava con le compagne cantando così:

Pastorella: - Ho perso la pecorella la ngiro ngèlla,
ho perso la pecorella la ngiro cavalié’.
Coro: - Dove l’avete persa, la ngiro ngèlla,
dove l’avete persa la ngiro cavalié’?
Pastorella: - L’ho persa in questo luogo la ngiro ngèlla,
l’ho persa in questo luogo la ngiro cavalié’.
Coro: - Il vestito come l’aveva la ngiro ngèlla,
il vestito come l’aveva la ngiro cavalié’?
Pastorella: - Il vestito l’aveva rosso la ngiro ngèlla,
il vestito l’aveva rosso la ngiro cavalié’.
Coro: - Le scarpe come l’aveva la ngiro ngèlla,
le scarpe come l’aveva la ngiro cavalié’?
Pastorella: - Le scarpe le aveva bianche la ngiro ngèlla,
le scarpe le aveva bianche la ngiro cavalié’.
Coro: - I capelli come l’aveva la ngiro ngèlla,
i capelli come l’aveva la ngiro cavalié’?
Pastorella: - I capelli li aveva biondi la ngiro ngèlla,
i capelli li aveva biondi la ngiro cavalié’.
Coro: - Il nome come l’aveva la ngiro ngèlla,
il nome come l’aveva la ngiro cavalié’.
Pastorella: - Il nome l’aveva Ninétta la ngiro ngèlla,
il nome l’aveva Ninétta la ngiro cavalié’.
La bambina che aveva le caratteristiche espresse prendeva il posto della pastorella.

 

Chi c'è online

Abbiamo 20 visitatori e nessun utente online

Proverbi

  • Ogne recchézza dalla tèrra viène, ogne allegrézza dallu còre viène.
    image Ogni ricchezza viene dalla terra, ogni gioia viene dal cuore.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Gallery