Sign in with Google+ Sign in with LinkedIn

La cucina tradizionale di San Marco in Lamis

cucinatradizionalePresentazione di Anna Maria Tripputi - BARI, Malagrinò, 1999, pag. 280, € ESAURITO.

Grazia Galante si colloca tra le più feconde personalità nel patrimonio culturale pugliese e segnatamente garganico. In questo volume sono raccolte tante informazioni e precisazioni intervistando donne anziane che a Grazia Galante, ben nota come "quella che cerca le cose antiche", hanno aperto una finestra sul passato, rendendo viva una attualità non più esistente: quella che era la vita quotidiana, l'organizzazione della vita familiare di persone comuni e normali che sommate tra loro rappresentano una fetta di umanità.
Infatti, non sono pochi i gruppi che spontaneamente si sono riconosciuti interessati al recupero dell''impiego delle erbe naturali, con qualche difficoltà nel riconoscerli e nel ritrovarli nei vari ambienti naturali. Quanti infatti sono in grado di riconoscere erbe come il crescione, finocchietti selvatici, borragine, caccialepre, boccione minore, porcellana, aneto? Erbe e "cose" che un tempo erano comuni oggi sono una rarità.

E, pertanto, la ricerca sulla "Cucina tradizionale di San Marco in Lamis" nasce da una diffusa esigenza di recuperare, prima che ne scompaia anche il ricordo, la cucina tradizionale intesa non solo come patrimonio culturale ma anche come alternativa più sana rispetto allo sbrigativo e veloce mangiare di oggi, vissuto all'insegna del "mordi e fuggi".

Parecchie ricette contenute in questo volume sono state inserite nel testo "Ricette di osterie di Puglia" - Slow Food - Editore, Bra (CN), anno 2000.

StampaEmail

Chi c'è online

Abbiamo 5 visitatori e un utente online

Proverbi

  • Ogne recchézza dalla tèrra viène, ogne allegrézza dallu còre viène.
    image Ogni ricchezza viene dalla terra, ogni gioia viene dal cuore.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Gallery