Sign in with Google+ Sign in with LinkedIn

Dizionario

dizionariosanmarco

Glossario

Campolate, s.p. Campolato, località ricadente nell’agro di San Giovanni Rotondo nella quale i partecipanti a lla Cumpagnija di San Michele sostano qualche ora per riposarsi.

canzunà, v.tr. canzonare, prendere in giro.

Cumpagnija, s.p. gruppo di pellegrini devoti di San Michele Arcangelo che ogni anno si reca in pellegrinaggio a piedi al santuario di Monte Sant’Angelo per tre giorni.

còsta, s.f. 1 costa. 2 fianco di una montagna. || ncima la costa, in cima al monte.

massare, s.m. 1 agricoltore, proprietario o affittuario di terreni posti nel Tavoliere delle Puglie. 2 massaro, fiduciario, esponsabile di una azienda agricola. 3 guardiano della masseria; addetto alla caseificazione ed anche alla mungitura in una grossa masseria; guardiano di animali.

panacuca (var. panacuche), s.f. (bot.) rapastrello, pianta erbacea della famiglia delle Crocifere (Sinapis irsuta).
recòta, s.f. 1 raccolto. || fà nu mare de recòta, fare un raccolto abbondante. 2 raccattata. || fà na recòta de castagne, raccattare molte castagne.
spunzale, s.m. (bot.) 1 cipolla porraia, cipolla a frusta. 2 piantime di cipolla.   

Stignane, s.p. 1 Stignano, santuario mariano sito sull’antica Via Sacra dei Longobardi, al km 17 della strada statale San Severo-San Marco in Lamis, risalente al XIV secolo. Fu ricostruito agli inizi del XVI secolo per volere di Ettore Pappacoda, signore di Larino e Castelpagano. Dal 1560 è affidato ai Frati Minori Ossevanti, che lo hanno ampliato e arricchito artisticamente, fino ad essere dichiarato qualche decennio addietro monumento nazionale. 2 Stignano, contrada facente parte dell’agro di San Marco in Lamis.

tanne, s.m. (bot.) germoglio, tallo. || tanne de catalògna, getto di catalogna; tanne de cecòria, cicoria da cespo; tanne de sckaròla, talli di San Pasquale; tanne de checòccia, zucca, fusto della pianta della zucchina.

Vadda de Veture, s.p. Valle di Vituro, località posta a sud dell’agro di San Marco in Lamis.

vùgnele, s.m. (pl. vùgnela) 1 baccello di fava fresca. || vùgnele chjine, vacante, baccello con fave grosse, con fave minute. 2 (meton.) fave tenere. || scòrce de vùgnela, baccello delle fave tenere.

 

Tutti i precedenti vocaboli sono tratti dal “Dizionario del dialetto di San Marco in Lamis” di Grazia e Michele Galante

 

 

StampaEmail

Chi c'è online

Abbiamo 33 visitatori e nessun utente online

Proverbi

  • Ogne recchézza dalla tèrra viène, ogne allegrézza dallu còre viène.
    image Ogni ricchezza viene dalla terra, ogni gioia viene dal cuore.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Gallery