Sign in with Google+ Sign in with LinkedIn

Biografia e bibliografia essenziale

4tfmf1rd2Michele Galante è nato a San Marco in Lamis (FG) il 1948. Dopo aver frequentato il liceo classico nel suo paese, si iscrive alla Facoltà di lettere e filosofia dell’Università di Urbino laureandosi in lettere classiche il 1971 con una tesi discussa con il professor Bruno Gentili. E’ borsista presso la stessa Università nel biennio 1972- 1973. Avvicinatosi alla politica da ragazzo, è eletto rappresentante degli studenti nel 1967 vivendo in prima fila gli anni del movimento studentesco del ’68. Nel 1973 si iscrive al PCI e, dopo una breve esperienza di insegnante, decide nel 1975 di dedicarsi a tempo pieno all’attività politica. Numerosi sono gli incarichi ricoperti a livello politico e istituzionale. Nel 1973 è candidato come capolista del Pci al Comune di San Marco in Lamis, dove viene eletto consigliere comunale, riconfermato per altre due volte. Segretario provinciale della Fgci nel biennio 1975-76, entra nella segreteria provinciale del Pci con la responsabilità prima dell’organizzazione e poi dei problemi economici e sociali. Nel 1983 viene eletto segretario della Federazione provinciale, carica che ricopre fino alle elezioni politiche del 1987. Dal 1986 al 1989 è componente del Comitato centrale del Pci. Dal 1977 al 2007 fa parte ininterrottamente degli organismi dirigenti regionali del Pci, Pds e Ds della Puglia e nel biennio 2001-2003 è coordinatore della segreteria regionale. A livello istituzionale, oltre che consi-gliere comunale, è  componente del Consiglio provinciale di Foggia dal 1982 al 1987, quando  è eletto deputato nella circoscrizione Bari-Foggia. Compo-nente della Commissione Difesa, è nominato rappresentante del Parlamento italiano nella Conferenza per lo sviluppo e la Cooperazione in Europa (ora Osce). Nel 1993 attraverso l’elezione diretta diventa sindaco di San Marco in Lamis, ottenendo la  riconferma anche per il quadriennio 1997-2001. Dal 1995 al 2001 è componente del Consiglio direttivo del Parco nazionale del Gargano e dal 2005 al 2008 è presidente della Promodaunia, società di marketing territoriale. Nel 2007 è  tra i promotori in Capitanata del Partito democratico. Dal gennaio 2016 è presidente provinciale dell’Anpi. Attualmente è presidente della Fondazione culturale “Pasquale e Angelo Soccio” che ha sede in San Marco in Lamis, componente della Fondazione “Vittorio Foa”, nonché membro della Società di storia patria per la Puglia. Galante ha sempre accompagnato la sua militanza politica con una intensa attività pubblicistica e di ricerca storica. Oltre a collaborare a diverse riviste e giornali, è autore di parecchi saggi su Giuseppe Di Vittorio, sul brigantaggio, sullo scrittore garganico Pasquale Soccio, sulle vicende elettorali della Capitanata e della Puglia, oltre che sui costituenti foggiani. Ha inoltre pubblicato numerosi volumi tra cui:
“Criminalità e illegalità in Capitanata” (Modugno, 1992), Parco Nazionale del Gargano. Il difficile avvio (Modugno 1997), L’eccidio ignorato. San Marco in Lamis: 8 marzo 1905 (Modugno, 2000), Quel filo rosso di Puglia. Ritratti di Capitanata (Manfredonia, 2007); Dalla Repubblica all’assassinio Moro. Storia elettorale della Capitanata (Manfredonia, 2009);  Le società operaie di mutuo soccorso a San Marco in Lamis nella seconda metà dell’Ottocento (San Marco in Lamis, 2013); Anna Matera. La passione e l’intelligenza  di una donna socialista (Foggia, 2016); Il movimento socialista a San Marco in Lamis. Dagli albori al primo centro-sinistra 1895-1970 (San Marco in Lamis, 2017).  Insieme alla sorella Grazia ha pubblicato, inoltre, Dizionario del dialetto di San Marco in Lamis (Bari, 2006).

 

StampaEmail

Chi c'è online

Abbiamo 9 visitatori e nessun utente online

Proverbi

  • Ogne recchézza dalla tèrra viène, ogne allegrézza dallu còre viène.
    image Ogni ricchezza viene dalla terra, ogni gioia viene dal cuore.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Gallery